14.04.2019 - Giornata della Memoria a Ravensbrück

Grande successo per l'iniziativa organizzata dal Comites Berlino in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Berlino. Una giornata densa di eventi, emozionante e fortemente partecipata, che ha visto i testimoni diretti e indiretti della memoria di Ravensbrück unirsi nel ricordo delle vittime, insieme alla comunità e alle istituzioni italiane a Berlino. Qui di seguito le foto della nostra visita al Memoriale di Ravensbrück.

 

Il Comites Berlino organizza in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Berlino per domenica 14 aprile 2019, ovvero nel giorno della liberazione del campo stesso, una giornata dedicata alla commemorazione delle decine di migliaia di donne, tra cui molte italiane (più di 1000), che furono internate e persero la vita nel campo di concentramento di Ravensbrück.

Situato alle porte di Berlino, quello di Ravensbrück è stato il principale lager femminile della Germania nazista, attivo dal 1939 fino alla caduta del regime nel 1945. L’iniziativa è patrocinata e co-organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Berlino e dall’Istituto Italiano di Cultura a Berlino.

 

Quest’anno, oltre alla visita guidata del campo in lingua italiana, che col supporto della Prof.ssa Johanna Kootz porrà particolare attenzione alle prigioniere italiane che vi furono internate, sono previsti anche due momenti di particolare rilievo per la nostra comunità. Arrivati a Ravensbrück, ci sarà un momento di commemorazione, organizzato dal Memoriale stesso alla presenza delle autorità locali, cui seguirà l’inaugurazione di una lapide di marmo, donata dallo Stato Italiano, alla presenza di S.E. l’Ambasciatore Luigi Mattiolo, in memoria delle vittime italiane del campo. Il Comites Berlino invita i partecipanti a portare dei fiori recisi (rose o garofani rossi) da deporre sulle acque del lago e in vari punti della visita.

 

Nel corso della visita al Memoriale, in occasione della posa della lapide,  ci sarà un momento di tributo alla memoria delle vittime, con un intervento di Edith Pichler per il Com.It.Es. Berlino e la lettura di due splendide poesie. "Quel Pensiero", di Edith Bruck, sarà letta da Luciana Degano, e "Testamento", di Kriton Athanasulis, dall'attore Salvatore Orefice

 

Nel pomeriggio abbiamo inoltre organizzato un incontro-dibattito sull’importanza del lavoro dedicato alla memoria, dal titolo: Testimoni della Memoria – Zur Zukunft der Erinnerung. Il panel sarà moderato dalla Dr. Insa Eschebach, direttrice del Memoriale.


Interverranno al dibattito, dopo il saluto di S.E. l’Ambasciatore Luigi Mattiolo e della Presidente del Com.It.Es. Berlino Simonetta Donà, la Prof. Johanna Kootz, storica, Ambra Laurenzi, presidente del comitato internazionale di Ravensbrück e figlia di Mirella Stanzione, ex deportata nel campo di Ravensbrück e Maria Bering, Direttrice dell’Ufficio Geschichte und Erinnerung, Delegata per la Cultura e i Media del Governo Federale. Ospite dell’evento sarà anche Aldo Rolfi, figlio di Lidia Beccaria-Rolfi, deportata a Ravensbrück e co-autrice di “Le Donne di Ravensbrück” (Einaudi e 1978) e “L’Esile Filo della Memoria” (Einaudi 1996).

 

 

Si ringraziano Andrea Ponzo e Marmor Ponzo GmbH per la realizzazione della lapide commemorativa.

 

Ci trovate qui

Comites Berlino
Sybelstraße 39
10629 Berlin

Contatto

Potete  contattarci al seguente numero di telefono o usare il nostro Modulo di contatto

 

Tel  +49 30 816160094

Fax +49 30 816160099

Orari di apertura

In attesa dei nuovi orari di raggiungibilità telefonica della Segreteria del Comites vi invitiamo ad inviare una mail utilizzando il nostro Modulo di contatto.

Druckversion Druckversion | Sitemap
© Comites-Berlin